Archivi del mese: dicembre 2010

Il malinteso

È terribile non essere capiti Astutillo Smeriglia Non si sente già, nel tono del dire, un partito preso: quel dire – credo di capirti – pieno di paterna comprensione contrapposto a – credi di capirmi – che inequivocabilmente rimanda a … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il Natale ha un’anima irrazionale

Da un SMS di mio fratello: Ieri sera ho fatto 20€ di benza: a 1,414 €/l ci son stati 14,14 litri :-| Buona vigilia

Pubblicato in peak oil, petrolio | Contrassegnato , | 2 commenti

Do you own your stuff?

It reminds me of something Bill Thompson suggested to me once, that (paraphrasing) the idea that we ‘own’ the technology we use might well turn out to be a short phase in overall human history. That could perhaps be ‘good’ … Continua a leggere

Pubblicato in diritti, progettazione | Lascia un commento

Come si fa a suicidarsi a 95 anni? Te lo dico io

Pensare che a Monicelli sia mancato qualcosa: una consolazione, un conforto, un coraggio. Che enorme mancanza di rispetto. Tra l’altro, come non pensare che proprio certe pelosa carità potrebbero averlo spinto all’atto finché sapeva di poterlo fare da solo? Semplicemente, … Continua a leggere

Pubblicato in corpo, diritti, Italia in fast rewind | Contrassegnato | 1 commento