Raccolta rifiuti

Io sono da sempre un sostenitore della raccolta differenziata porta a porta e della tariffa puntuale. Proprio per questo avrei abbastanza da ridire sul modo in cui il Comune di Carpi la sta introducendo.
In particolare è sgradevole la sensazione (forse è solo una sensazione) che si voglia ridurre la frequenza del servizio proprio quando si chiede ai cittadini di fare uno sforzo in più. In questo periodo l’amministrazione dovrebbe mostrarsi più attenta del solito ai cittadini. I risparmi verranno; ma dovrebbero essere legati alla riduzione della quantità di indifferenziato, non al fatto che ci teniamo in casa i bidoni per delle ere geologiche.
Ugualmente, mi rallegro di alcuni segnali positivi.
In giro non c’è l’inferno che alcuni avevano paventato.
E il nostro bidone condominiale dell’umido si sta riempiendo molto più velocemente di una volta, adesso. Segno che purtroppo lo sforzo lo si fa, alla fine, quando si è costretti. Ma per fortuna poi si scopre che non era tanto difficile.