Archivi del mese: ottobre 2016

Gli smartphone sembrano fatti per rompersi

(e per non essere facilmente riparabili) Ormai posso dirlo con cognizione di causa: tutto il vetro usato per i telefoni è inutile e aumenta solo la probabilità di sostituzione per caduta. Il vetro degli schermi ha varie ragioni d’essere, ma … Continua a leggere

Pubblicato in consumi, progettazione, tecnologia | Contrassegnato | Lascia un commento

L’ASCIUGATRICE / 4

L’avevo detto io… C’erano un sacco di scettici, anche tra gli addetti. Quando usai quasi uno stipendio per acquistare una AEG 59800 supponevo (e speravo) che un giorno tutte le asciugabiancheria sarebbero state a pompa di calore. È successo: gli … Continua a leggere

Pubblicato in consumi, elettrodomestici | Contrassegnato , | Lascia un commento

Perché Weissbach? – 2

Allora qualcuno aveva fotografato la frana: E anche qui sono passati già 9 anni, accidenti.

Pubblicato in ambiente, montagne, personali | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Persistenza

Nell’immagine, la maniglia di chiusura di un finestrino di cabinovia (Buffaure, Val di Fassa). Si nota chiaramente dalla forma che la versione originale della maniglia, in due pezzi, era ricavata da profilati di alluminio. In seguito le parti sono state … Continua a leggere

Pubblicato in design, ingegneri, modellazione | Contrassegnato , , , | 1 commento

Pubblicità contestuale

Magari qualcuno mi sa spiegare. Usiamo il televisore quasi solo per guardare film e filmati in streaming, a pagamento su Chili e gratis su YouTube. I filmati da YouTube sono per lo più cartoni, nursery rhymes, qualche concerto rock o … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, economia, informazione, internet | Contrassegnato , | Lascia un commento

Stupidità naturale

Leggo editoriali ormai sempre più preoccupati rispetto alla prossima realizzazione di una Intelligenza Artificiale. Ma se va come vedo in giro, non c’è neanche bisogno che sia tanto intelligente. Basterà una non-così-idiozia artificiale per sterminarci.

Pubblicato in essere uomo oggi, futuro, scienza | Lascia un commento

Mancanza d’ignoranza

A mio figlio cade il cellulare dalla tasca sulla pista ciclabile. Lui si ferma, lascia lì la sua bicicletta, fa per chinarsi ma viene quasi investito dalla signora che segue. La quale non si chiede (non vede?) cosa sia successo e … Continua a leggere

Pubblicato in personali | Contrassegnato , | 2 commenti

Come lacrime nell… maddai!

Per molto tempo non ho scritto, ma soprattutto non ho letto. Ora, pensando cosa fare nel futuro di questo posto, temporeggio facendo un po’ di pulizie. Di tutti i link che bulimicamente avevo raccolto qui a destra, è incredibile che … Continua a leggere

Pubblicato in varie | 3 commenti

Fatto a piedi

C’è uno stereotipo marchettaro appena meno diffuso del “naturale”, ma ancora più insensato: quello del fatto a mano. Lo si trova su una quantità incredibile di articoli a basso prezzo in giro. Non voglio discutere adesso del fatto che sia o … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazione, cultura, economia | Contrassegnato | 1 commento

Lo fa tanto per dire, però intanto lo dice

Pensavo all’ultima sparata sul Ponte. È chiaro, come scrive Malvino, che Renzi sta facendo ammuina. Però non sono parole qualunque. Per un ponte che non si fa, ci sono altri mille posti in cui si sta colando cemento. In ogni caso … Continua a leggere

Pubblicato in Italia in fast rewind, politica | Lascia un commento